eritema da pannolino centro bimbi

Eritema da pannolino: come prevenirlo e curarlo

Nei mesi in cui si usa il pannolino, capita spesso che il sederino e la zona genitale del bambino vadano incontro a irritazioni e arrossamenti fastidiosi.

Sono questi i sintomi della cosiddetta Dermatite (o Eritema) da pannolino, una condizione causata dallo sfregamento sulla pelle e peggiorata dalla presenza di urina e feci.

È importante in questi casi intervenire tempestivamente, per impedire che l’ambiente caldo e umido del pannolino favorisca la crescita e la proliferazione di batteri e funghi, come la Candida, o degeneri in dermatiti più gravi, come la Crosta lattea, che possono estendersi ad altre parti del corpo.

I consigli dei pediatri e degli esperti di Centro Bimbi in questo senso sono i seguenti:

  • La prevenzione parte dall’igiene. Assicurati sempre che il bambino sia asciutto e lavalo solo tramite acqua corrente, usando prodotti neutri, delicati e non aggressivi.
  • Asciugalo con cura dopo il lavaggio tamponandolo senza sfregare e applicando una leggera dose di crema protettiva e disinfettante a base di ossido di zinco.
  • Lascia il bambino senza pannolino il più lungo possibile, o comunque non stringerlo troppo o compra una taglia più grande, in modo che il circolare dell’aria riduca il rischio di un peggioramento dell’infezione.
  • Attenziona l’alimentazione. Evita sempre quegli alimenti che possono provocare fenomeni di diarrea.
  • Consulta il pediatra in caso il fenomeno persista per più di tre giorni.
To Top