come_far_mangiare_verdure_ai_bambini

Come far mangiare le verdure ai bambini

La pappa è pronta. Una vellutata di spinaci calda calda aspetta solo d’esser mangiata dal vostro bambino. L’avete preparata con cura, versata nel suo amato piatto di Masha e Orso. C’avete pure fuso il formaggino, che lui ama tanto. Eppure, la scena a cui dovete assistere è sempre la stessa: nasino che storce e lacrimoni di coccodrillo. Insomma, sono cavoli amari anche per le mamme più coraggiose! Tranquille, non è una missione impossibile: ecco alcuni pratici consigli per far mangiare le verdure ai bambini.

  • Coinvolgeteli nella spesa e nella preparazione

Mentre fate compere, spiegate ai bambini che verdure state acquistando. Suscitate il loro interesse, parlategli di quanto sono buone. Ai bimbi non importa che facciano bene: non comprendono ancora questo aspetto dell’alimentazione. Ditegli che, una volta arrivati a casa, potranno aiutarvi a prepararle e che le mangerete insieme. I bambini amano sentirsi coinvolti e utili come fossero già grandi.

  • Preferite le polpette alle zuppe

Preparate le verdure a mo’ di polpette. Le carote, ad esempio, sono tra le meno odiate dai bambini. Lessatele, aggiungete pangrattato, formaggio grattugiato, basilico e poca passata di pomodoro. Amalgamate bene il composto e fatene delle polpettine. Riponetele in teglia e cuocetele in forno. Diventeranno dorate, formeranno una deliziosa crosticina e si manterranno morbide dentro.

  • Fate delle simpatiche composizioni

Componete dei piatti che siano belli a vedersi. Sapete, ad esempio, quant’è semplice creare delle roselline con le fette di zucchina? Magari panatele a due a due e farcitele con del prosciutto cotto tagliato sottile. Oppure create delle simpatiche faccine. Basterà cuocere le verdure e formare dei burger che saranno la base del viso con tanto di occhi buffi e sorriso felice. Liberate la fantasia!

To Top