bimbo creativo

Bambini e creatività: 5 modi per valorizzarla

Direste mai che lasciare libero vostro figlio di fare ciò che vuole vorrebbe dire crescere un artista?

Tranquilli, non vi stiamo dicendo di incoraggiarlo a scarabocchiare le pareti di casa, ma è stato scientificamente dimostrato che i geni di domani crescono in famiglie che non hanno fretta, e li lasciano liberi di assecondare le proprie inclinazioni.

Ecco dunque cinque modi per valorizzare la creatività del vostro bambino, perché cresca curioso e ambizioso.

  1. POCHI PALETTI.

Provate a non dettare regole su ogni cosa. Concentratevi più su valori morali che su norme specifiche, trasmettendo i vostri e accogliendo da vostro figlio quello che vi fa emergere.

 

  1. LA PASSIONE PRIMA DI TUTTO. 

Lasciate al vostro bambino la possibilità di scoprire le proprie inclinazioni per coltivarle liberamente con dedizione e passione. Quindi, evitate di imporgli un’attività specifica.

 

  1. SIATE BAMBINI.

Mettetevi a terra, sul pavimento, tra i suoi giocattoli e divertitevi insieme a lui. Un bambino stimolato a giocare sviluppa presto un modo originale di vedere le cose attorno a lui.

 

  1. PARLATEGLI COME FOSSE UN ADULTO. 

Rivolgetevi a lui senza vocine “strizzate”. Non simulate la parlata tipica dei bimbi, limiterebbe lo sviluppo di un lessico corretto e rallenterebbe la capacità di pensiero articolato.

 

  1. SÌ ALLE GRATIFICAZIONI.

Quando è il caso, non dimenticate di gratificarlo: “sei stato bravo!” “ben fatto!” sono frasi appaganti che sostengono vostro figlio, mantengono alta la sua motivazione e lo incentivano a fare di più e meglio.

To Top