bimba che dorme

Come abituare i bambini a dormire da soli nella loro cameretta

Il momento della nanna è sempre terrificante per i bambini ma, ancor di più, per le povere mamme che devono fare i conti con i loro capricci, le grida e le suppliche di poter dormire nel lettone.

Eppure, esiste un modo per abituarli a dormire da soli nella loro cameretta. Non ci credete? Vi pare un’impresa ardua? Allora leggete questi semplici consigli.

  • Coinvolgeteli nell’arredamento del loro spazio.

I piccoli amano partecipare alle scelte che riguardano la loro stanzetta. Chiedete al vostro bambino se preferisce un’abat-jour particolare o un copripiumino colorato. Avrà la sensazione che sia un suo spazio e non avrà paura di viverlo.

 

  • Permettetegli di dormire insieme ad un oggetto familiare.

Ad esempio un peluche o il giocattolo prediletto. Provate anche ad appendere qualche foto di famiglia che ritragga i momenti più belli. Darà un’aria gioiosa alla cameretta e rassicurerà il vostro bambino.

 

  • Se lo preferite, e i bimbi gradiscono, mettete della musica di sottofondo.

A basso volume, potreste far ascoltare le sigle dei cartoni animati preferiti. Sono allegre e cacceranno via tutto il loro timore di dormire da soli. Badate bene, però: la televisione è sconsigliatissima.

 

  • Siate flessibili: non occorre troppa intransigenza nel renderli autonomi. Parlate loro con dolcezza e spiegate che mamma e papà saranno sempre lì, nella stanza accanto.
To Top